ARCHIVIO DI STATO, PEZZOPANE INTERROGA PREMIER E MINISTRO FRANCESCHINI

Anche Stefania Pezzopane, deputato Pd, a difesa dell’Archivio di Stato, sezione di Sulmona. La parlamentare dem infatti ha presentato sulla vicenda un’interrogazione al premier Mario Draghi e al ministro della Cultura, Dario Franceschini. Pezzopane ricorda in premessa che oltre trenta operatori culturali sulmonesi, dalle associazioni culturali, ai centri studio, fino alle testate giornalistiche hanno sottoscritto una lettera aperta indirizzata, fra gli altri, allo stesso ministro Franceschini, al prefetto dell’Aquila, Cinzia Torraco e al sindaco Annamaria Casini. Lettera con la quale auspicano la revoca della decisione di chiusura dell’Archivio di Stato. Quattro dei cinque addetti dell’ente infatti, andranno in pensione entro il 2021 e l’istituzione rischia la chiusura per mancanza di personale. L’archivio, attivo in città dal 1960, custodisce notevoli patrimoni documentali di altissimo valore, relativi alla storia della città di Sulmona, del suo circondario peligno-subequano-altosangrino e negli anni ha svolto un ruolo centrale nella ricerca storica del territorio. Le associazioni pertanto auspicano l’immediata revoca della decisione e al contempo sollecitano l’assunzione di ogni opportuna iniziativa per il potenziamento dell’archivio. Tenuto conto degli elementi riportati si chiede al Governo, di agire in virtù delle proprie competenze”.