NUOVO COLLETTORE FOGNARIO NELLA ZONA DI PORTA NAPOLI, VIA LIBERA DAL COMUNE

Via libera del Consiglio comunale ai lavori che la Saca avvierà nella zona di Porta Napoli per la sistemazione della rete fognaria. Lavori di circa 800mila euro per i quali però occorre il presupposto dell’esproprio dei terreni interessati dall’opera, con l’approvazione consiliare. “L’opera della società Saca consisterà nel potenziamento della condotta delle acque nere e la predisposizione in parallelo della condotta delle acque bianche – ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici, Salvatore Zavarella – i lavori investiranno un terreno privato tra via Montesanto e via De Gasperi, per collegare le due condotte alla sistema fognario esistente”. I lavori riguarderanno inoltre via Montenero, via Angeletti, viale Patini, via Gorizia e via Trento. Una volta eseguiti i lavori, il manto stradale, come ha assicurato lo stesso Zavarella, verrà risistemato, come Saca ha già provveduto a fare per analoghi lavori eseguiti in viale Stazione. Tutto approvato a maggioranza con l’astensione dei consiglieri di minoranza Perrotta, Pingue e Tirabassi. Invece a maggioranza il Consiglio ha approvato anche nuovi debiti fuori bilancio per circa trentamila euro, per il pagamento di lavori pubblici, multe contestate e l’indennità di avviamento dovuta al Consorzio Celestiniano sfrattato per morosità da palazzo Manara.