CONTAGI COVID, INCHIESTA DELLA PROCURA: INDAGATI VERTICI ASL PESCARA

Il direttore generale e il direttore sanitario della Asl di Pescara, Vincenzo Ciamponi e Antonio Caponetti, sono indagati in una inchiesta della Procura di Pescara sulla crescita esponenziale di contagi registrata nelle ultime settimane nel capoluogo adriatico e nell’area metropolitana. Nei giorni scorsi i Nas avevano eseguito un decreto di esibizione ed avevano acquisito verbali e atti relativi all’emergenza e i dati sui contagi. I reati vanno dall’abuso d’ufficio all’epidemia colposa. Il dg Ciamponi, nel far sapere di aver ricevuto l’informazione di garanzia, esprime “massima fiducia nell’operato della magistratura”.