IL DIARIO DI SOLIMO: 24 FEBBRAIO 1913, SI SPEGNE MONSIGNOR CELIDONIO

Fabio Maiorano – Si spegne monsignor Giuseppe Celidonio, storico e ricercatore, nato a Scanno il 12 luglio 1852. Figlio di Pietro e Costanza Tanturri, fu ordinato sacerdote il 1° aprile 1875. Canonico, ricercatore e storico, ha lasciato numerosi scritti, tra i quali una corposa e documentata biografia di papa Celestino V e la Storia della Diocesi di Valva-Sulmona in quattro volumi, dalle origini al 1300. Sulla facciata dell’abitazione in cui visse a Sulmona, in piazza Garibaldi, è stata posta nel 1981 una lapide che ne ricorda la lodevole opera di storico e ricercatore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *