AVEZZANO E L’ABRUZZO SI STRINGONO INTORNO ALLE VITTIME DEL VELINO E AI LORO FAMILIARI

Si svolgeranno, nel rigoroso rispetto delle norme anti-Covid e con ingressi contingentati, oggi alle 15 nella Cattedrale di Avezzano i funerali dei quattro escursionisti dispersi e ritrovati senza vita sul monte Velino. All’interno della chiesa è stata allestita ieri la camera ardente, meta di pellegrinaggio di migliaia di persone. La cerimonia funebre è stata organizzata nel corso della riunione del Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica che si è svolta all’Aquila presieduto dal prefetto, Cinzia Torraco. Alla notizia del ritrovamento dell’ultimo corpo, sabato mattina, l’amministrazione comunale di Avezzano ha proclamato il lutto cittadino per le giornate di domenica e oggi. Per due giorni il Gonfalone della città è issato a lutto, sospese le manifestazioni pubbliche e le attività di natura ludica e ricreativa: dalle 15 alle 17 di oggi saranno chiusi attività commerciali e pubblici esercizi. Un minuto di silenzio viene osservato oggi nei luoghi di lavoro e nelle scuole. Come si legge in una nota della Prefettura, l’accesso ai funerali sarà riservato “ad un ristrettissimo numero di partecipanti, secondo quanto disciplinato dalla normativa vigente e dalle disposizioni ecclesiastiche, i quali interverranno con uno specifico pass rilasciato dal Comune di Avezzano”. Messaggi di vicinanza, solidarietà e cordoglio sono giunti alle famiglie dei quattro escursionisti da tutto l’Abruzzo ma anche da altre regioni. Tanta la commozione nei ricordi degli amici di una vita ma anche negli occhi di quelle centinaia di soccorritori che mettendo a rischio anche la propria vita hanno cercato e sperato, fino all’ultimo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *