OMICIDIO COLABRESE, SENTENZA DI CASSAZIONE: 16 ANNI E OTTO MESI DI RECLUSIONE PER DEL MONACO

Condannato per l’omicidio del ventisettenne Giuseppe Colabrese, avvenuto nell’ottobre del 2015, Francesco Del Monaco, anche lui sulmonese di 27 anni, sconterà la pena di 16 anni e 8 mesi di reclusione nel penitenziario di Lanciano. Sul delitto avvenuto in Liguria la Cassazione ha pronunciato l’ultima parola. Con rito abbreviato all’imputato era stata inflitta la pena di diciotto anni di reclusione, nel giudizio di primo grado, con sentenza emessa dal Tribunale di La Spezia. Pena confermata, l’anno successivo, dalla Corte d’Appello di Genova per i reati di omicidio e occultamento di cadavere. Pena che aveva riguardato anche reati legati allo spaccio di stupefacenti. La Cassazione, confermando la pena per i reati di omicidio e spaccio ha inflitto al giovane sulmonese 16 anni e 8 mesi di reclusione. Per l’imputazione di occultamento di cadavere il giudizio è stato rimesso alla Corte d’Assise d’Appello di Milano.