DI GIANDOMENICO (LEGA): NON SERVONO GRANDI COALIZIONI SOLO CONTRO QUALCUNO, LA CITTA’ HA BISOGNO DI PROGETTI DI RINASCITA

“Non sono stato mai del parere di creare grandi coalizioni, grandi raggruppamenti di civici, uno diverso dall’altro, per andare contro qualcuno e non per qualcosa”. Il portavoce provinciale della Lega, Alberto Di Giandomenico, così replica all’idea lanciata sui social dal segretario del circolo cittadino del Pd, Franco Casciani, di seguire il modello Draghi, che presunzione a parte, avrebbe avuto come battistrada proprio i dem sulmonesi, che da mesi in effetti lavorano alla creazione di una “grande coalizione”, tra partiti e movimenti di centrodestra con quel che resta del Pd e del centrosinistra, capace di mettere all’angolo i civici gerosolimiani. “A me francamente non interessa Gerosolimo, interessa quel che facciamo noi – precisa l’esponente della Lega – quello che andremo a decidere per risanare le ferite della nostra città, per far ripartire l’economia, l’industria, il turismo, l’artigianato, il sociale, le famiglie meno abbienti”. “Interessa tutto questo, non il discorso tutti insieme contro qualcuno” aggiunge Di Giandomenico, tanto per ricordarlo a chi ventila coalizioni dall’esclusivo stampo “anti” e che nega peraltro l’evidenza di un’idea che prima riceve sonore smentite, accompagnate addirittura da minaccia di querele e poi a sorpresa ottiene conferme palesi.  “Si va tutti insieme contro qualcuno, quando non si è costruito nulla – spiega il portavoce provinciale della Lega – perchè se si fosse costruito qualcosa nessuno sarebbe di questo parere”. “Bisogna poi vedere cosa ci dicono i dirigenti regionali, perchè se dobbiamo presentarci alle elezioni con i simboli di partito, a quel punto si sceglie se restare o meno in un partito. Io nella Lega ci sono entrato e voglio rimanerci” riprende Di Giandomenico.”Che poi la coalizione di centrodestra possa essere allargata non c’è dubbio: se qualche indipendente vuole collocarsi in questa coalizione nessun problema” dice ancora l’esponente della Lega, ricordando che lo stesso ipotetico candidato sindaco del centrodestra, Vittorio Masci. è egli stesso un indipendente, avendo lasciato Fratelli d’Italia. Proprio Di Giandomenico è stato tra i primi a dichiarare il proprio sostegno convinto a questa candidatura, ritenuta autorevole. Intorno a lui, secondo Di Giandomenico, può esservi una base di persone non propriamente di centrodestra. “Ma una coalizione trasversale, con tutti i problemi di gestione della cosa pubblica che essa comporterebbe, proprio no” conclude.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *