E’ CARNEVALE ED IL PARTITO DEMOCRATICO DI SULMONA GETTA LA MASCHERA

Hanno minacciato querele e deciso di non mandare più comunicati alla nostra redazione quando ReteAbruzzo, prima tra tutte le testate giornalistiche abruzzesi, scrisse che tra il Partito Democratico locale e il Centrodestra, in particolare con alcuni esponenti della Lega, erano  in atto trattative per formare una coalizione trasversale che unisse tutti i partiti e i movimenti presenti in città, indistintamente, in un unico raggruppamento, pur di sconfiggere  i civici di Andrea Gerosolimo. Pronti a calpestare le loro convinzioni politiche e i loro ideali pur di tornare alla guida di Palazzo San Francesco. Capre e cavoli uniti in un abbraccio mortale. Il segretario e la presidente del circolo cittadino del Pd, la stessa che fece calare dalla finestra del suo studio che si affaccia su piazza XX Settembre uno striscione contro Salvini che in quel momento stava tenendo un comizio per le elezioni regionali, scrissero  che eravamo dei giornalisti venduti. Ancora alla fine del mese di gennaio Nannarone scriveva: “In questi anni siamo stati spettatori di una politica locale dedita solo al trasformismo: ai campioni del cambio di casacca e del salto della quaglia diciamo chiaramente che non accettiamo lezioni di alcun genere nonostante proviate quotidianamente a fare ricostruzioni insensate sull’operazione politica che stiamo sostenendo con l’unico fine di nascondere i vostri fallimenti e le vostre difficoltà. Lo voglio chiarire una volta per tutte: noi saremo protagonisti di un’alleanza forte e larga, che coinvolga i mondi vitali della società locale, senza autosufficienza e con ampio respiro. Lo faremo con serietà, rigore e valori di riferimento ben chiari”. Ieri, finalmente, hanno gettato la maschera. Subito dopo l’annuncio della formazione del governo e il nome dei ministri da parte del premier Draghi, in un post su Facebook, il segretario del Partito Democratico Franco Casciani ha scritto rivendicando la sua lungimiranza politica: il Governo nazionale ha seguito le mie idee, Draghi!!! Qui invece di “draghi” non ce ne sono”. In particolare scrive: “Se a Sulmona proponi un nuovo modo di fare politica, con alleanze forti, legate da progetti ambiziosi, da oggettive condizioni socioeconomiche, da un contesto sanitario epocale, sei bistrattato, giornalisticamente accusato, e aggredito sui social. Poi arriva Draghi, propone un copia incolla di quello che cerchi di fare e i leaders nazionali tuittano soddisfazione, plauso, cambiamenti di pagine….”. Insomma ha finalmente ammesso di aver tentato di convincere la Lega, Fratelli d’Italia, Casa Pound, Forza Italia e il Movimento di Sgarbi ad unirsi con il Pd in un’unica grande coalizione alle prossime amministrative di Sulmona, pur di sconfiggere i civici di Gerosolimo. Progetto politico che ReteAbruzzo aveva prontamente scritto e rivelato. Una piccola, grande soddisfazione a dimostrazione che quelli che mentivano erano altri e non di certo noi. Allora, alle reazioni scomposte dei vertici del partito democratico di Sulmona replicammo dicendo che il tempo è sempre…..galantuomo. Cosa che facciamo anche oggi, ricordando a Casciani e Nannarone che è troppo facile minacciare querele e offendere i giornalisti che non sono allineati con loro solo ed esclusivamente per tentare di zittirli e togliergli il sacrosanto diritto di informare correttamente i propri lettori. L’autorevolezza politica si conquista sempre con la verità perché, alla fine, la verità viene sempre a galla…

 



2 thoughts on “E’ CARNEVALE ED IL PARTITO DEMOCRATICO DI SULMONA GETTA LA MASCHERA

  • 14 Febbraio 2021 in 22:12
    Permalink

    Sono iscritto al Pd. Posso escludere quanto vuoi scrivete: mai e poi mai il Pd si potrà allearsi con la Lega e, addirittura, con Casa Paund, ecc. Siete male informati.
    Io sono un iscritto al Pd e una cosa dl genere non l’ho mai sentita.
    E’ semplicemente assurda

    Risposta
    • 15 Febbraio 2021 in 11:43
      Permalink

      A parte i precedenti, di cui abbiamo già scritto, le faccio notare che l’articolo da lei considerato è stato scritto dopo aver letto un post pubblicato sul suo profilo Facebook dal signor Franco Andrea Casciani, segretario del circolo cittadino del Pd.

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *