SCUOLE DA CHIUDERE, IL TRIBUNALE DELLA SANITA’ SOSTIENE APPELLO DEL CONSIGLIERE SCOCCIA

Il Tribunale della Sanità condivide l’appello lanciato dalla consigliera regionale Marianna Scoccia per una sospensione immediata delle lezioni in presenza, a scuola. Lo rende noto questa mattina Catia Puglielli, referente territoriale del Tds. “A causa della variante inglese i contagi stanno crescendo soprattutto nelle scuole. Poiché l’Organizzazione Mondiale della Sanità ritiene che sia necessario adottare in via precauzionale ogni misura per evitare la diffusione di varianti al covid che possano compromettere la campagna vaccinale ritengo necessario che la Regione valuti l’opportunità di sospendere le attività scolastiche in presenza – sottolinea Puglielli – Non si scherza con questo virus. Io penso che prima del diritto allo studio ci sia il diritto alla vita”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *