SINDACO CASINI: SU SANITA’ REGIONE DIA RISPOSTA CHIARA, FORTE E VELOCE

Il sindaco Annamaria Casini aderendo alla manifestazione Cgil di domani mattina, davanti all’ospedale dell’Annunziata, ribadisce la necessità urgente che dalla Regione venga una “risposta chiara, forte e veloce attesa da troppo tempo” sulla salvaguardia del Punto nascita, di nuovo a rischio e sulla tutela della sanità peligna e dei sacrosanti irrinunciabili diritti della cittadinanza del Centro Abruzzo. “Sul punto nascita e più in generale sulla sanità locale è bene prendere posizioni forti e in modo possibilmente coordinato con tutte le altre forze e istituzioni del territorio.  Aderisco alla manifestazione indetta dalla Cgil perché deve essere chiaro che noi sindaci ci siamo sempre stati e ci saremo sempre in prima linea a difendere i diritti delle nostre comunità, come in questi anni abbiamo sempre dimostrato con ogni mezzo e in ogni sede.  Dopo anni di battaglie che abbiamo condotto e tante promesse che abbiamo ricevuto, oltre manifestazioni, atti e delibere consiliari, numerosi incontri in cui ci siamo impegnati, ora servono azioni concrete da parte della Regione.
Quel che c’è da fare per salvare il reparto è chiaro ed il tempo delle chiacchiere è finito.  Dopo due anni  persi, ormai la Regione, che ha costituzionalmente piena autonomia nel riprogrammare la rete dei punti nascita, deve agire subito con atti concludenti per riorganizzare e salvare il reparto dell’ospedale di Sulmona con investimenti e risorse per adeguarlo agli standard, assumendosi la responsabilità di garantire efficacia della assistenza, qualità e sicurezza sia per la madre che per il neonato, al di là dei numeri, come è stato ricordato recentemente dal CPNN ministeriale.
Chiedo a gran voce alla Regione, per la comunità che rappresento, una risposta chiara, forte e veloce attesa da troppo tempo”.  E’ quanto afferma il sindaco Annamaria Casini.



One thought on “SINDACO CASINI: SU SANITA’ REGIONE DIA RISPOSTA CHIARA, FORTE E VELOCE

  • 7 Febbraio 2021 in 18:27
    Permalink

    Ecco ci risiamo..sotto le elezioni..tutti gridano a gran voce . Scoccia l,a porta ,di Girolamo..e mettiamo anche la pelino..che sarebbe contenta di fare il sindaco..ma dove siete???? Il popolo onesto di voi nn ne può più …fate altro mestiere ,ma nn la politica. Per favore.

I commenti sono chiusi