EMERGENZA COVID A SCUOLA, DUE GIORNI DI SCREENING PER LA LOMBARDO-RADICE

Una due-giorni di campagna screening dedicata ad alunni, insegnanti e personale amministrativo della “Lombardo Radice” il 2 e 3 febbraio. “Alla luce del focolaio che da diversi giorni sta interessando la scuola elementare “Lombardo Radice”, con numerosi casi positivi e diverse classi in isolamento, in accordo con la dirigenza scolastica, con cui siamo costantemente in contatto, abbiamo deciso di  attivare la campagna screening con test rapidi antigenici, tesa al contenimento del contagio e a favorire la  definizione del quadro epidemiologico complessivo” afferma il sindaco Annamaria Casini. “I test saranno effettuati nel palazzetto dello Sport di via XXV Aprile, secondo modalità e tempi che sono in corso di definizione. Si tratta di una situazione  che abbiamo attenzionato da subito – continua il sindaco – già lo scorso fine settimana con due ordinanze abbiamo sospeso le attività didattiche per qualche giorno, per consentire la sanificazione straordinaria dei locali di via Marcante, in particolare ex Cescot ed ex Cim che ospitano temporaneamente alcune aule della “Lombardo Radice”, e favorire la stabilizzazione del quadro epidemiologico, a cura della Asl1″. “E’ una situazione delicata e preoccupante, dato il coinvolgimento nel contagio di un certo numero di casi tra il personale scolastico, gli insegnanti e gli alunni coinvolgendo anche le famiglie, per cui, anche su richiesta della Dirigente scolastica ho convocato un tavolo tecnico per il prossimi lunedì con scuola e Asl1 per fare il punto sulla situazione e valutare l’evoluzione dei casi ed eventuali determinazioni” conclude il sindaco.