RIPRESE LE RICERCHE DEGLI ESCURSIONISTI SUL VELINO NEL LUOGO DELLA VALANGA

Sono riprese alle 7 in Valle Majelama, sul massiccio del Monte Velino, le operazioni di ricerca dei quattro escursionisti di Avezzano dispersi da domenica scorsa. Dopo il loro mancato rientro a casa e l’impossibilità di raggiungerli telefonicamente, i familiari avevano lanciato l’allarme; le loro auto sono state ritrovate vicino al Rifugio Casale da Monte da dove sono partiti per una passeggiata sulla neve. Nell’area della slavina, larga 200 metri, lunga 600 metri e con uno strato di neve che supera i 6 metri di spessore, si utilizzano anche strumenti elettronici e sonde. Coinvolti nelle ricerche 60 unità del Soccorso Alpino e Speleologico giunte da tutta Italia, affiancate dalla Guardia di Finanza, dai Vigili del Fuoco, dalla Polizia e dal 9^ Reggimento Alpini di L’Aquila. All’opera anche le unità cinofile, addestrate al soccorso in caso di valanghe. I tre elicotteri del 118, dei Vigili del Fuoco e dell’Aeronautica militare hanno trasportato gli uomini sul luogo della valanga, in prossimità della Valle del Bicchero, dove si stanno concentrando le ricerche.