IL DIARIO DI SOLIMO: 16 GENNAIO 1978, MUORE IL VESCOVO MARCANTE

Fabio Maiorano Muore in Sulmona mons. Luciano Marcante, vescovo di Valva-sulmona (in seguito divenuta diocesi di Sulmona-Valva) per nomina del pontefice Pio XI, il 14 marzo 1937. Negli anni del secondo conflitto mondiale, a rischio della propria incolumità, non esitò ad assistere e a nascondere, nel palazzo vescovile, quanti erano ricercati e perseguitati dai tedeschi, in particolare ebrei ed esponenti politici. Si racconta di un incontro riservato che ebbe con il comandante del Presidio Militare tedesco, alla vigilia della ritirata delle truppe germaniche da Sulmona, che impedì nei fatti la distruzione di importanti strutture civili e di palazzi storici del centro città. Il 1° luglio 1954, mons. Marcante è stato insignito della Cittadinanza onoraria di Sulmona con voto unanime dei consiglieri comunali. Era nato il 10 dicembre 1888 a Torrebelvicino, provincia di Vicenza, e riposa nel cimitero di Sulmona, padiglione della SS. Trinità.


One thought on “IL DIARIO DI SOLIMO: 16 GENNAIO 1978, MUORE IL VESCOVO MARCANTE

  • 16 Gennaio 2021 in 11:25
    Permalink

    Il vescovo Marcante riposa in uno dei padiglioni della Confraternita di Santa Maria di Loreto e non in quello della Trinità. Per essere precisi: in un loculo posto proprio dietro la cappella a forma di piramide.
    Buon lavoro al curatore della rubrica “Il diario di Solimo”, momenti di di buona lettura tra tante altre notizie che portano solo preoccupazioni.

I commenti sono chiusi