SULMONESE 65ENNE MUORE IN INGHILTERRA: ERA ANDATA A TROVARE LE FIGLIE

Era andata in Inghilterra sei mesi fa a trovare le figlie che risiedono a Birmingham. Un malore improvviso ha stroncato l’esistenza della sulmonese Tiziana Mariani, sessantacinquenne assai conosciuta in città. La notizia è circolata nelle prime ore di questa mattina e la morte della donna è avvenuta martedì scorso. Secondo quanto appreso la sulmonese avrebbe avvertito dissenteria e in pochi giorni è morta. I familiari, raggiunti telefonicamente, hanno escluso che il decesso sia stato provocato dal coronavirus. Mentre è certo che per il momento la salma della donna non potrà far rientro in Italia. Infatti sia l’uscita dell’Inghilterra dall’Unione Europea, con nuove disposizioni connesse, sia soprattutto la pandemia che peraltro in quel Paese è orare segnata dalla cosiddetta “variante inglese”, rendono di fatto impossibile un celere trasferimento della salma. La notizia ha suscitato commozione in città, anche perché Tiziana Mariani appartiene ad una famiglia con una parentela assai larga e quindi molto conosciuta.