FABRIZIA DI LORENZO, RIMOSSO IL RESPONSABILE DEI SERVIZI CHE NON AVVERTI’ DELL’ATTENTATO

Ha ammesso di non aver reso note subito le informazioni riservate ricevute sulla preparazione dell’attentato di Berlino, costato la vita alla sulmonese Fabrizia Di Lorenzo, alla vigilia di Natale del 2016. Per questo il ministro degli Interni del Land Meclemburgo-Pomerania, Renz Torsten, ha rimosso Reinhard Mueller dall’incarico di responsabile dei servizi di informazione. A riferirlo è la rivista tedesca Der Spiegel. Il responsabile dei servizi rimosso era stato informato sull’attentatore Anis Amri, poi rimasto ucciso durante un controllo della Polizia, nel Milanese, qualche giorno dopo la sua fuga dalla Germania.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *