VACCINI ANTICOVID, CENTRODESTRA: SCOCCIA NON PUO’ FARE LE VECI DELL’ASSESSORE ALLA SANITA’

E’ polemica sull’avvio delle vaccinazioni anticoronavirus. Il centrodestra rimprovera al consigliere regionale Marianna Scoccia di aver fatto le veci dell’assessore regionale alla sanità, Nicoletta Verì. “E’ grave quanto avvenuto ieri da parte del consigliere regionale Marianna Scoccia, che pur appartenendo alla minoranza del Consiglio regionale ha dato annuncio dell’avvio delle vaccinazioni anticoronavirus arrogandosi in modo pretestuoso meriti che non possono appartenerle e ruoli che non le appartengono” protesta Silvio Formichetti, coordinatore territoriale del movimento Rinascimento, parlando a nome e per conto della coalizione di centrodestra. “In questo modo si sono toccati livelli di basso profilo politico ai quali bisogna opporre un chiaro rifiuto – sostiene Formichetti – che vanno stigmatizzati con chiarezza totale ad onore della giunta Marsilio e dell’assessore regionale alla Sanità Nicoletta Verì”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *