DALLA REGIONE 800MILA EURO, IL PROGETTO PER IL PONTE DI VIA GORIZIA RIPRENDE IL SUO ITER

Il Comune riporta a casa 800mila euro dalla Regione e adesso il progetto del ponte di via Gorizia potrà muovere passi concreti verso la sua realizzazione. Con una variante al progetto l’assessore ai Lavori pubblici, Salvatore Zavarella, è riuscito infatti ad ottenere la somma. La variante al progetto, indispensabile per mettere a segno l’obiettivo del finanziamento, è stata approvata nel mese scorso e con il responsabile del procedimento, ingegnere Fabrizio Petrilli, quel progetto che giaceva da tempo nei cassetti di palazzo S.Francesco è tornato alla luce. Mancavano i pareri della Soprintendenza. E adesso quel progetto può riprendere il suo iter. Il rinnovato progetto consiste nella realizzazione di un tratto di strada con una rotatoria all’incrocio con via Cavate ed un’area verde. Si procederà inoltre alla creazione di un ponte in acciaio, che sostituirà quello esistente, ed in più marciapiedi e illuminazione. Il progetto venne avviato dall’amministrazione del sindaco Fabio Federico con un finanziamento per la metropolitana di superficie. Nove anni fa venne sospeso per il parere mancante della Soprintendenza ed anche per un’inchiesta giudiziaria.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *