BAGNATURO IN LUTTO, DON ANTONIO LATTANZIO MUORE CON COVID

Ancora un lutto nelle frazioni a causa del virus. Un anziano sacerdote, don Antonio Lattanzio, si è spento nell’ospedale San Salvatore dell’Aquila dove era ricoverato da qualche giorno. Il sacerdote era risultato positivo al tampone lo scorso 27 dicembre e, dopo una breve sosta nell’ospedale di Sulmona per la diagnosi, è stato trasferito nell’ospedale aquilano per la terapia specifica viste le sue pregresse condizioni di salute già critiche. Don Antonio aveva scoperto di essere contagiato nel momento in cui doveva fare la dialisi.  La notizia si è subito diffusa nella frazione di Bagnaturo, lasciando sgomento e tristezza. A luglio del 2016 don Antonio aveva celebrato con l’allora vescovo, Angelo Spina, il cinquantesimo anniversario dell’ordinazione sacerdotale. Da tempo era costretto in casa per le sue condizioni precarie di salute. Il rito funebre sarà celebrato giovedi 7 gennaio, alle 11, nella Cattedrale di San Panfilo e officiato dal vescovo Michele Fusco. (Nella foto don Antonio Lattanzio al centro, con il vescovo Angelo Spina e don Andrea Accivile, parroco di Badia-Bagnaturo).



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *