IN CENTRO ABRUZZO 28 NUOVI CASI COVID E TRE RICOVERI, C’E’ ANCHE UN SACERDOTE

Il Capodanno in Centro Abruzzo porta purtroppo altri ventotto contagi, tra i quali compare un sacerdote in isolamento domiciliare e tre ricoveri per coronavirus.. La notte sarebbe trascorsa senza particolari problemi o violazioni delle norme anti contagio, stando almeno alle prime informazioni. Oggi sono arrivati i responsi dei tamponi svolti tra il 29 e il 30 dicembre scorso. I ventotto nuovi positivi sono 13 residenti a Sulmona, 5 ad Alfedena, 3 a Pratola Peligna, 3 a Pacentro, 2 Castel di Sangro, uno a  Scontrone. Sempre oggi si contano altri tre ricoveri. Era da poco passata la mezzanotte quando in ospedale è arrivato un 85enne di Sulmona. L’anziano, viste le sue patologie pregresse cardiache, è stato trasferito nel reparto pneumologia Covid dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila. In nottata è stata ricoverata in medicina Covid a Sulmona un’altra anziana, già positiva assieme alla famiglia, che ha chiesto le cure ospedaliere dopo aver rimediato una lieve frattura in seguito a una caduta in casa.