LA “PALUMMARA” A POPOLI DIVENTA VIA DEI PRESEPI

Sembra una “piccola san Gregorio Armeno” la via di Popoli che porta nella zona del Belvedere, meglio conosciuta come “La Palummara”. Su iniziativa di alcuni residenti, in particolare Antonella Sergi, Valeria Del Rosso e Mariagrazia Di Berardino, con l’aiuto dell’infaticabile Donato Colella, sono stati realizzati alcuni presepi, tanto da diventare in pochi giorni meta di pellegrinaggi della maggior parte dei popolesi. “E’ stato per noi il modo migliore per ravvivare questo Natale sotto tono – affermano i promotori dell’iniziativa – in un momento in cui il covid ha preso il sopravvento sulla nostra vita e sulle nostre tradizioni, abbiamo pensato di rendere più vive questa strada e la festa del Natale. Un ringraziamento va a tutti quei nostri concittadini che ci sono stati vicini e che hanno reso possibile realizzare i presepi”. Le statuine artigianali che compongono il presepe principale sono state realizzate dalle mani di artigiani francesi, che hanno reso possibile unire due tradizioni, come quella italiana e quella d’Oltralpe. Infatti in via della “Palummara”LA abitano tante famiglie che hanno parenti emigrati in Francia e che ogni anno tornano a Popoli per l’estate e anche per le festività natalizie. Cosa che quest’anno non è avvenuta a causa della pandemia e che è stata simbolicamente riproposta con la realizzazione dei presepi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *