VOLANO GLI STRACCI NEL PARTITO DEMOCRATICO

Volano gli stracci nel Partito democratico. Alle dichiarazioni rilasciate al Centro dal consigliere regionale Pierpaolo Petrucci in cui affermava: “Stento a credere che il segretario del Pd di Sulmona abbia ipotizzato un accordo con il Centrodestra e CasaPound. Se la politica è fatta di personalismi, siamo alla fine della politica”, arriva immediata la replica del segretario e del presidente del circolo di Sulmona del Patrito democratico. “Leggiamo su alcune testate le dichiarazioni del consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci che interviene sulle scelte vere o presunte del Circolo di Sulmona”, affermano Franco Casciani e Teresa Nannarone. “Ricordiamo al Consigliere Pietrucci, che volentieri ospiteremo nel nostro circolo per rappresentargli la situazione cittadina appena le regole lo consentiranno, che le scelte spettano ai dirigenti locali e che comunque sono e saranno pienamente concordate con la segreteria provinciale e regionale come accade da circa un anno e mezzo”.
“D’altronde non può sfuggire al consigliere Pietrucci che a Sulmona è stata scelta una nuova dirigenza, mettendo alla porta Bruno Di Masci e i suoi affezionati che ancora oggi sostengono la disastrosa amministrazione voluta da Andrea Gerosolimo”, proseguono i vertici sulmonesi del Pd. “Perciò ben venga il consigliere Pietrucci a discutere dei problemi che lui può contribuire a risolvere in regione, ma quali le battaglie da condurre in città e con chi lo decidiamo e lo continueremo a decidere con il segretario provinciale e regionale e negli organismi deputati. 
A nessun altro la linea, neppure al consigliere Pietrucci che ha espresso perciò solo e soltanto un suo pensiero personale”. A onor del vero bisogna precisare che Franco Casciani, attuale segretario del Pd, fu uno dei principali sostenitori, insieme all’ex sindaco Peppino Ranalli, del gruppo dei civici di Gerosolimo guidati dal sindaco Annamaria Casini tanto da eleggere come proprio rappresentante di maggioranza nella lista civica Sulmona democratica, la consigliera ed ex presidente del Pd di Sulmona, Roberta Salvati poi passata all’opposizione e attualmente alla Lega. A questo punto, alla luce degli ultimi eventi, non è escluso che gli attuali vertici del circolo del Pd sulmonese decidano di seguire le esperienze politiche dell’ex presidente.