IL VIRUS ENTRA NELLA CASA DI RIPOSO DI POPOLI, IN DICIASSETTE RESTANO CONTAGIATI

E’ piena emergenza nella casa di riposo Monsignor D’Achille di Popoli, dove il virus ha colpito più della metà degli ospiti ed anche alcuni operatori. In tutto sono diciassette le persone rimaste contagiate. “L’Asl è intervenuta immediatamente, disponendo tamponi, tracciamento delle persone a contatto con i contagiati e ponendo sotto sorveglianza attiva quattro operatori – dice il sindaco Concezio Galli – i contagiati in quarantena sono stati ospitati nella struttura dell’associazione Arcobaleno, mentre gli altri operatori, che hanno avvertito i primi sintomi del virus sono a casa”. La situazione è particolarmente delicata trattandosi di anziani e perciò esposti in modo più sensibile ai rischi del covid. “E’ alta l’attenzione sul caso sia da parte di noi amministratori comunali che da parte dell’azienda sanitaria – conclude il sindaco – occorre infatti evitare che il contagio possa, in ogni modo, diffondersi e colpire altre persone”.



One thought on “IL VIRUS ENTRA NELLA CASA DI RIPOSO DI POPOLI, IN DICIASSETTE RESTANO CONTAGIATI

  • 18 Dicembre 2020 in 22:22
    Permalink

    La casa di riposo si chiama Monsignor D’Achille e no Antonucci e si trova in via Aldo Moro

I commenti sono chiusi