INCURSIONI DI ANIMALI SELVATICI, I RESIDENTI DI VALLELARGA: SISTEMARE STRADA ALBANESE E STATALE 17

Evitare nuovi gravi incidenti della strada provocati dalla presenza invasiva di fauna selvatica. A questo scopo Domenico Ventresca, a nome dei residenti nella frazione di Vallelarga, ha chiesto al Prefetto, al sindaco di Pettorano sul Gizio, Antonio Carrara, al settore Agricoltura della Regione, alla Provincia, ai carabinieri forestali una pulizia straordinaria di piante e arbusti della banchina della Provinciale “Albanese”, “cominciando a risolvere una volta per tutte i problemi che vengono causati ogni giorno sia ai cittadini automobilisti, con il rischio costante di incidenti gravi, sia agli agricoltori, anzitutto dai cinghiali che devastano campi di grano e di granturco, oltre ai danni ingenti e continui lasciati dalle incursioni di cervi e caprioli per uliveti e altre colture”. Le zone indicate sono quelle di “Case Papponi”, inizio frazione di Vallelarga, località Valle S.Martino, Ponte d’Arce, prima e dopo il ponte ferroviario.  Stessa pulizia si chiede per il tratto della Statale 17 da Sulmona a Roccaraso,  anch’esso attraversato spesso da fauna selvatica, che può provocare incidenti anche irreparabili.