SGARBI INCONTRERA’ IL CENTRODESTRA PRIMA DI NATALE E “SCARICA” SALVATI

Con un nuovo video sulla sua pagina facebook l’onorevole Vittorio Sgarbi annuncia di incontrare prima di Natale i rappresentanti del centrodestra sulmonese ed intanto ci ripensa sulla candidatura a sindaco del capogruppo consiliare della Lega, Roberta Salvati, lanciata nei giorni scorsi. Il critico d’arte confermando di puntare ormai la sua attenzione sul capoluogo peligna esordisce questa volta ringraziando “la sindaca Casini che facendo polemica con me ha attirato la mia attenzione su una città che considero la più bella d’Abruzzo e che vorrei candidare a città italiana della cultura e soprattutto a patrimonio dell’Unesco”. E ribadisce di essere pronto a fare la sua parte nelle sorti elettorali future della città, che sarà chiamata alle urne nella prossima primavera, salvo rinvii che potrebbero essere motivati dalla pandemia ancora in corso. “Oggi più che mai sono convinto di presentare la lista Rinascimento alle elezioni di Sulmona, ma voglio chiarire che io non ho candidato nessuno: né la Salvati, che pure ho apprezzato per alcune sue interrogazioni, né altri – chiarisce Sgarbi – Non credo di candidarmi personalmente, ma l’idea è quella di presentare un candidato sopra le parti e di alto livello che sia in grado di restituire a Sulmona il ruolo culturale e politico che merita. Lo farò dopo essermi confrontato con i partiti del centrodestra, Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, ma anche con un pezzo del Movimento Cinque Stelle che ha preso le distanze dalla senatrice Di Girolamo”. Il parlamentare, che nei giorni scorsi ha deciso le dimissioni da presidente onorario del Premio Sulmona, intende portare avanti il suo progetto, precisando di dedicare le sue energie a promuovere Sulmona, “con l’elezione del nuovo sindaco in tutto il mondo, più di quanto non abbia fatto in venti anni di presidenza del Premio Sulmona”.