SCOCCIA: IL PRESIDENTE MARSILIO USA L’ABRUZZO PER FARE OPPOSIZIONE AL GOVERNO CENTRALE

“Stiamo facendo ridere una nazione intera”. E’ la primissima reazione del consigliere regionale Marianna Scoccia al pasticcio tra ordinanza Marsilio sulla zona arancione e stop venuto dal governo. “Marsilio continua ad usare l’Abruzzo per fare opposizione al governo centrale, senza preoccuparsi di noi abruzzesi e creando solo panico e confusione, in un momento assolutamente delicato” accusa Scoccia, ricordando che l’ordinanza emessa dal presidente della Regione non ha l’avallo del governo e rischia perciò di non essere valida ed efficace. “Chi ne risponde di tutto ciò? Cosa dobbiamo dire ai nostri commercianti che non sanno se dovranno aprire o rimanere chiusi? Le forze dell’ordine, se dovessero fare dei controlli su cosa devono basarsi? Sull’ordinanza o sul Dpcm?” si chiede Scoccia concludendo: “Imbarazzanti e inadeguati tutti” rivolgendosi al governo della Regione.


2 thoughts on “SCOCCIA: IL PRESIDENTE MARSILIO USA L’ABRUZZO PER FARE OPPOSIZIONE AL GOVERNO CENTRALE

  • 7 Dicembre 2020 in 09:19
    Permalink

    Anche dall’estero mi chiedono notizie al riguardo, ci prendono in giro tutti…

    • 7 Dicembre 2020 in 14:44
      Permalink

      Tranquilli ora arriva Sgarbi a mettere a posto tutti i nostri problemi

I commenti sono chiusi