VITTORIO SGARBI PRONTO A CANDIDARSI A SINDACO DI SULMONA E ANNUNCIA QUERELA A CASINI

L’onorevole Vittorio Sgarbi potrebbe candidarsi alle prossime elezioni amministrative come sindaco di Sulmona. L’ipotesi è stata confermata dal suo ufficio stampa, interpellato al riguardo. Il critico d’arte e parlamentare, che ieri, per la vicenda legata alla passeggiata in centro storico senza indossare la mascherina stigmatizzata di  dal sindaco Annamaria Casini, ha annunciato le dimissioni da presidente del Premio Sulmona, comunque valuterà se continuare fino a scadenza naturale il mandato da sindaco di Sutri o se candidarsi per la conquista di palazzo San Francesco. E’ certo che nelle elezioni comunali di primavera sarà presentata una Lista Sgarbi. Intanto, sempre a proposito della clamorosa vicenda della serata del primo dicembre scorso, per quanto affermato dal sindaco in un suo comunicato, Sgarbi annuncia querela contro Annamaria Casini, che a suo dire avrebbe affermato falsità nei suoi riguardi.



5 thoughts on “VITTORIO SGARBI PRONTO A CANDIDARSI A SINDACO DI SULMONA E ANNUNCIA QUERELA A CASINI

  • 5 Dicembre 2020 in 07:52
    Permalink

    Mi sembra più che ovvio candidare alla sindacatura di Sulmona, città notoriamente carente di personalità politiche di livello superiore e, tra l’altro, con curriculum giudiziario assai vergine, personalità di eccellenza come la fascista doc “Zucchina di mare”, il capo fascioleghista Kapitone, e, se se la sentisse, il puttaniere di Arcore. Assisteremmo ad uno spettacolo che ci invidieranno in tutta la galassia. Per quanto mi riguarda, in questa eventualità, non potendo sopportare un’atmosfera esageratamente ammorbata (che manderà in tilt anche le due centraline collocate dalla SNAM per il controllo dell’aria che respiriamo), preferirò tornare al mio paesello di origine.

    • 5 Dicembre 2020 in 08:50
      Permalink

      Ci saluti tanto la Snam

  • 4 Dicembre 2020 in 23:41
    Permalink

    Meno male che ho cambiato comune di residenza

  • 4 Dicembre 2020 in 22:49
    Permalink

    Sara’ felice mariotti

  • 4 Dicembre 2020 in 22:25
    Permalink

    Veramente ha annunciato querela anche nei confronti di Reteabruzzo

I commenti sono chiusi