SUMMIT IN COMUNE A PRATOLA, I TEST RAPIDI DAL 4 DICEMBRE

Riunione operativa a Pratola per organizzare l’avvio dei servizi di test rapido. La riunione si è svolta nel pomeriggio nell’aula consiliare del Comune per avviare il servizio del punto Drive In, richiesto dall’amministrazione comunale alla Asl per la somministrazione dei tamponi molecolari, e quello relativo allo screening di massa promosso dalla Regione Abruzzo con i test antigeni rapidi. All’incontro hanno preso parte il sindaco Antonella Di Nino, il vice Nunzio Tarantelli e il consigliere comunale Antony Leone, con il responsabile del Servizio Igiene e Prevenzione della Asl, dottor Luigi Scancella, il responsabile dell’Ufficio tecnico, architetto Antonio Giovannucci, e gli esponenti del gruppo volontari della Protezione civile comunale, dei Volontari Peligni, della Guardia Ecozoofila nazionale, della Croce Rossa e della Croce Verde. Si è deciso di predisporre un’unica postazione, nell’area dello stadio comunale “Ezio Ricci” , per le due attività, partendo con la somministrazione dei test antigenici rapidi alla popolazione, che avverrà su base volontaria, nelle giornate di venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 dicembre prossimi, dalle 8 alle 18. Nei giorni a seguire la postazione rimarrà a servizio della Asl per l’effettuazione dei tamponi molecolari, secondo le indicazioni del Servizio di Igiene e Prevenzione, con espressa precisazione che questo servizio non riguarda lo screening di massa predisposto dalla Regione. Nelle prossime giornate saranno comunicate le informazioni di dettaglio, relative a tutte le modalità operative delle due distinte attività. Pratola Peligna registra ad oggi, a far data dal 5 ottobre scorso, un numero totale di persone contagiate pari ad 82. Di queste, 3 sono purtroppo decedute e18 sono invece i guariti.