CAVO ENEL IN TERRENO DI INTRODACQUA, PROTESTA IL PROPRIETARIO: RIMUOVETELO

Da anni attende un intervento dell’Enel per evitare che piante del proprio terreno non tocchino più cavi dell’elettrodotto. Ma l’intervento Enel finora non c’è stato. A protestare è il proprietario di un terreno, in viale Tripoli, ad Introdacqua. “Non solo l’intervento sollecitato da tempo si fa attendere – protesta il proprietario del terreno – ma addirittura l’Enel mi chiederebbe l’onere di spesa per rimuovere il cavidotto, questo non mi sembra assolutamente giusto”. Alle sollecitazioni del cittadino hanno fatto seguito quelle del sindaco del paese, Cristian Colasante. Ma perfino le richieste del sindaco per accelerare i tempi dell’intervento al momento sono cadute nel vuoto. Quel cavo intanto da dieci anni resta al suo posto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *