TRIBUNALE DELLA SANITA’: SVUOTARE E SANIFICARE IL REPARTO CARDIOLOGIA

Il Tribunale della Sanità chiede ad Asl e Regione di provvedere a svuotare il reparto di cardiologia dell’ospedale di Sulmona, sanificandolo ed effettuando tamponi all’intero personale in servizio, dopo i nuovi casi di positività riscontrati proprio in quel reparto. “Aumenta la positività in cardiologia, l’area grigia del nuovo ospedale di fatto rischia di trasformarsi in un reparto covid, l’area covid del pre triage in viale Mazzini assiste pazienti anche intubati che non riescono a trovare posto in altri nosocomi – sottolinea Catia Puglielli, referente territoriale del TdS – Allo stato non abbiamo né un ospedale covid né un ospedale pulito. La mia preoccupazione non è solo per i pazienti covid ma anche per tutte quelle persone che sono affette da patologie molto gravi che rischiano allo stesso modo una degenerazione del loro quadro clinico”. “Penso che l’ospedale di Sulmona abbia bisogno di un serio aiuto ed interventi urgenti superando la burocrazia.
Anche per la stessa tutela dei pazienti covid soprattutto quelli gravi ed intubati si impone la necessità di una struttura deputata a loro accoglimento per la conseguenziale cura ed assistenza” conclude Puglielli.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *