IL CORONAVIRUS CONTAGIA TRE OPERATORI DELL’AREA SANITARIA DEL CARCERE DI SULMONA

Contagi da coronavirus anche nell’area sanitaria del penitenziario sulmonese. La conferma della positività per tre operatori è arrivata nel pomeriggio dopo i tamponi svolti nei giorni scorsi. Allo stato attuale tre operatori dell’area sanitaria sono risultati positivi al tampone molecolare e altri quattro ancora dubbi, in attesa del tampone di conferma. Dal carcere sulmonese spiegano che nessuno dei contagiati è entrato in contatto con detenuti e restante personale. Per effetto di una convenzione siglata, su iniziativa della Uil, tutta la popolazione carceraria sarà sottoposta al tampone una volta al mese per uno screening periodico e per tenere sotto controllo la situazione. Nei giorni scorsi un poliziotto penitenziario domiciliato ad Isernia era risultato positivo al tampone ma già da più di dieci giorni non era in servizio, per cui non si era resa necessaria alcuna misura. Mentre nelle scorse settimane si era aperto un fronte che riguardava un altro agente, per fortuna subito rientrato.