SALE IL NUMERO DEI CONTAGIATI NELLA CLINICA SAN RAFFAELE, COVID ANCHE IN AMBIENTE SCOLASTICO

Cresce il numero dei contagiati nella clinica San Raffaele e in ambienti scolastici. Nella mattinata di oggi sono stati accertati altri quattro contagi uno dei quali legato alla clinica San Raffaele di Sulmona con il nuovo fronte che si aperto dopo lo screening periodico. La positività al tampone, confermata dalla Asl, riguarda un’altra operatrice della struttura sanitaria che si trova attualmente in malattia e fuori servizio anche se avrebbe lavorato fino a qualche giorno fa. Salgono quindi a quattro i contagi in clinica, tre operatrici di cui due domiciliate a Sulmona e una a Pratola Peligna e una degente residente a Bugnara ma domiciliata nella clinica. Con lo screening a tappeto che si effettua ogni settimana la situazione è sotto controllo. Nel frattempo altre quattro persone tra dipendenti e degenti attenderebbero il risultato del tampone molecolare dopo il campanello d’allarme arrivato dal test rapido. Al momento sono quattro in totale i nuovi casi, tutti riferiti a Sulmona. Oltre al contagio nella San Raffaele sono risultate positive altre tre persone di cui un’insegnante che si trova in isolamento da giorni e uno studente di scuola superiore. Per una classe della scuola dell’infanzia “Matteotti” è scattata la sorveglianza attiva dopo l’isolamento preventivo iniziato lo scorso 31 ottobre. Oggi  pomeriggio è stato disposto il ricovero per un anziano sulmonese preso in carico nell’ex pronto soccorso in condizioni critiche. Dopo tre giorni per l’uomo si è liberato un posto nella pneumologia Covid sub intensiva dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila. Le sue condizioni non sarebbero gravi ma comunque critiche visto che sarebbe ai limiti dell’intubazione.