EMERGENZA COVID, UN TAVOLO SULLA SANITA’ PELIGNA

Un tavolo sulla sanità tra istituzioni regionali e comunali, con associazioni di categoria, per un lavoro di costante concertazione affrontando tutti insieme la gestione dell’emergenza con un’adeguata programmazione, senza la quale si finisce inevitabilmente nell’approssimazione. La proposta viene da Catia Puglielli responsabile territoriale del Tribunale della Sanità. La proposta viene avanzata al sindaco Annamaria Casini e ai consiglieri regionali espressi dal Centro Abruzzo, Marianna Scoccia e Antonietta La Porta. “C’è questo maledetto vizio di mettere mano ai problemi sempre solo alla fine e cioè quando l’emergenza rasenta la tragedia – sottolinea Puglielli – Ho chiesto più volte di creare sul territorio peligno un tavolo di lavoro permanente con tutte le parti istituzionali e non, per mettere insieme una programmazione adeguata alla situazione peligna, per incrociare segnalazioni e risposte e gestire con efficienza l’emergenza. Non è più il momento dell’esclusiva ma il momento di lavorare insieme”. “Chiedo al sindaco di Sulmona di prendere in considerazione questa proposta mettendo a tavolino ASL istituzioni regionali e comunali e associazioni di categoria per un lavoro continuo volto a gestire l’emergenza” conclude Puglielli.