DALLA REGIONE 870MILA EURO AL CONSORZIO ATERNO-SAGITTARIO

Arrivano 870mila euro dalla Regione a beneficio del Consorzio di bonifica Aterno-Sagittario. Dopo l’approvazione in giunta il finanziamento è stato approvato in via definitiva dal Consiglio regionale. “Un consistente fondo finalizzato all’esecuzione di interventi di somma urgenza riguardanti la sicurezza negli impianti e nei luoghi di lavoro” come precisato dal vicepresidente della giunta regionale con delega all’agricoltura Emanuele Imprudente. “Un altro mattone per l’edificazione di una nuova gestione consortile, iniziata con la riforma della legge di riferimento e la nomina dei Commissari regionali e proseguita con l’operazione verità, che ha evidenziato per il Consorzio di bonifica Interno con sede a Pratola Peligna una situazione economico-finanziaria, gestionale e infrastrutturale preoccupante, tanto da non poter garantire nemmeno il rispetto degli standard minimi di sicurezza previsti”. “Prosegue il lavoro e soprattutto l’impegno morale che abbiamo preso nei confronti degli agricoltori e dei consorziati, affinché si possa garantire un servizio che, per le gravi carenze emerse, è stato persino messo in discussione”dichiara il vicepresidente Imprudente. “Questi 870.000 euro, oltre a rappresentare l’attenzione da parte della Regione ad un territorio e ad un comparto, vogliono restituire dignità nello svolgimento dell’attività lavorativa al personale del consorzio e sono la testimonianza inequivocabile dell’azione politica del mio assessorato nei confronti di questo consorzio di bonifica”.