“CON SULMONA” PRONTA A FARE LA SUA PARTE NELLE PROSSIME ELEZIONI AMMINISTRATIVE

Anche l’associazione “Con Sulmona” è pronta a fare la sua parte nelle prossime elezioni amministrative. Ad annunciarlo è il portavoce Gaetano Pagone, ex consigliere comunale e per le sue virtù diplomatiche già ribattezzato Richelieu. “L’associazione poltico-culturale “Con Sulmona” recepisce con interesse l’invito di alcune forze politiche cittadine finalizzato all’analisi della situazione politico-amministrativa della Città in vista della prossima tornata elettorale per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale – afferma Pagone – al riguardo, “Con Sulmona” valuta con estrema preoccupazione la drammatica situazione economica e sociale scaturita dalla pessima gestione dell’amministrazione uscente, che non è stata in grado di dare risposte adeguate rivelandosi fallimentare su tutti i fronti”. “L’Associazione “Con Sulmona” non intende rassegnarsi di fronte al delicato momento di fragilità economica e ritiene si debba reagire rispetto ad un’azione politica deleteria che ha relegato Sulmona ad un ruolo marginale persino rispetto ai centri minori del territorio e che non è stata in grado di alzare lo sguardo per vedere oltre, determinando così uno stato di stagnazione e di rassegnazione” sottolinea il portavoce. “Ritiene necessario lo sforzo e la partecipazione di tutte le forze sane della città per dare vita ad un progetto politico – amministrativo, alternativo all’attuale gestione, mirato a promuovere il riscatto della nostra amata Sulmona. “Con Sulmona” fa appello all’orgoglio dei sulmonesi e al senso di appartenenza alla città di Ovidio da parte di tutte quelle forze politiche, sociali, culturali , di volontariato, delle associazioni di categoria, degli ordini professionali e delle forze imprenditoriali che hanno a cuore il futuro della città – conclude Pagone –  Rivolge loro l’accorato invito ad unirsi in un progetto comune, necessario in questa situazione emergenziale, andando al di là degli gli steccati ideologici e politici, considerando l’interesse generale della nostra città come fattore supremo, prioritario e preminente rispetto agli interessi politici di parte”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *