MUCCHE IN STRADA SULLA PROVINCIALE 60 TRA COCULLO E ORTONA DEI MARSI, ALLARME DEGLI AUTOMOBILISTI

Mandrie di mucche sulla carreggiata e rischi di incidenti sempre in agguato sulla Provinciale 60, in particolare nel tratto tra Cocullo e Ortona dei Marsi. La segnalazione viene da numerosi automobilisti, in particolare pendolari per motivi di lavoro, che ogni giorno viaggiano tra la Valle Sagittario e la Marsica. La presenza dei bovini sulla strada è stata anche denunciata ai Carabinieri. Tra l’altro, in queste ultime settimane, con la chiusura dell’accesso al casello autostradale di Cocullo, il traffico sulla Provinciale si è fatto ancor più intenso. “Abbiamo chiesto ai militari di richiamare l’attenzione dei proprietari delle mandrie perché i bovini non sconfinino dai terreni di pascolo sulla strada, provocando gravi disagi e rischi di incidenti anche irreparabili agli automobilisti – sottolineano alcuni pendolari – finora però non abbiamo ancora ottenuto risposte concrete a questo appello”. “Non vogliamo impedire ai proprietari delle mandrie il pascolo dei loro capi di bestiame, ci mancherebbe – continuano i pendolari – ma nemmeno possiamo permettere che gli automobilisti si trovino d’improvviso, con le loro auto, a contatto con le mucche in strada, sfiorando ogni volta di finire il loro viaggio con un incidente, anche molto grave”. Stesso appello viene rivolto naturalmente alla Polizia provinciale, ai sindaci del territorio e a tutte le forze dell’ordine, perchè le mucche al pascolo non siano lasciate libere di circolare sulla strada provinciale.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *