“IO NON RISCHIO”, CAMPAGNA SOLO DIGITALE CON RICCO PROGRAMMA A PRATOLA PELIGNA

Domenica 11 ottobre torna “Io Non Rischio”, la campagna nazionale promossa dal Dipartimento nazionale di Protezione civile, il volontariato di protezione civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sui rischi da calamità naturali. La campagna “Io non rischio” www.iononrischio.it, giunta alla decima edizione, si svolgerà con una importante novità, a causa dell’emergenza Covid- 19 e delle necessarie precauzioni sanitarie, le Piazze Io Non Rischio quest’anno diventano Piazze Digitali. I volontari di protezione civile incontreranno i cittadini in luoghi ricreati sul mondo del web, attraverso pagine Facebook, sui canali Instagram e Youtube, con materiali informativi e comunicativi riproponendo le stesse modalità che hanno portato in questi anni a confrontarsi nelle piazze dei nostri paesi e delle nostre città e conoscere in modo più approfondito i rischi ed i comportamenti più corretti di autoprotezione da mettere in pratica. Questa bellissima esperienza di dialogo non si interrompe. Pertanto, domenica 11 ottobre, i volontari di protezione civile del Gruppo Comunale di Pratola Peligna invitano i cittadini a partecipare agli appuntamenti nella piazza digitale “Io non rischio Pratola Peligna”, con un programma ricco di iniziative. Il programma:Ore 9: Apertura della piazza digitale e saluti del Sindaco Antonella Di Nino Ore 10: Illustrazione Linea del Tempo

Ore 12: Illustrazione Totem
Ore 15: A casa come ci prepariamo per affrontare un’emergenza

Ore 16: Disabilità e Prevenzione
Ore 18: Piano di Emergenza Comunale Ore 19: Chiusura piazza e saluti.

“Io non rischio” – campagna nata nel 2011 per sensibilizzare la popolazione sul rischio sismico – è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Ingv- Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Anpas-Associazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze e ReLUIS-Consorzio interuniversitario dei laboratori di Ingegneria sismica.

Sul sito ufficiale della campagna, www.iononrischio.it, è possibile consultare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un terremoto, un maremoto o un’alluvione.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *