INCURSIONI DI ANIMALI SELVATICI NELLE CAMPAGNE, COLTIVATORI: AMMINISTRATORI LOCALI FACCIANO SOPRALLUOGO E DIANO RISPOSTE

Animali selvatici continuano ad infierire sulle campagne nella zona di Vallelarga, frazione di Pettorano. Segnalazioni arrivano ancora una volta da quella zona, come del resto da altre zone di campagna del circondario, per denunciare i gravi e irreparabili danni che cervi e cinghiali provocano alle colture. I coltivatori ora chiedono alle istituzioni locali e regionali di fare un sopralluogo e vedere in persona il risultato delle incursioni della fauna selvatica. “E’ tempo ormai di vendemmia ma a vendemmiare sono stati gli animali, che hanno distrutto interi filari di vite” dicono ironia amara i coltivatori di Vallelarga. “Da anni denunciamo la presenza di animali selvatici che di notte danno l’assalto alle nostre colture, distruggendo il nostro lavoro, ridotto praticamente al nulla – insistono gli agricoltori – eppure su questi fatti scende sempre e comunque un silenzio inesorabile, come se il nostro lavoro fosse un semplice diversivo, così che andando distrutto non si fa alcun danno. Abbiamo anche messo recinzioni apposite ma gli animali scavalcano e aggirano anche quelle”. I coltivatori non ne possono più di subire questa situazione e chiedono alle istituzioni locali e regionali di intervenire. “Se vorranno veramente rendersi conto di quanto denunciamo abbiano la dignità di fare un sopralluogo e di indicare soluzioni al problema – concludono – il loro silenzio è solo segno di indifferenza e di indegnità del ruolo che ricoprono”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *