SACA: TORNA POTABILE L’ACQUA NELLE TRE FONTANE CHIUSE A SULMONA

Cessa l’emergenza-acqua potabile per tre fontane pubbliche di Sulmona, in via Togliatti, via Sallustio e via Stazione d’Introdacqua chiuse su ordinanza del sindaco della città, dopo che l’Arta e il Dipartimento Igiene e Prevenzione dell’Asl avevano rilevato la difformità dei requisiti di potabilità dell’acqua erogata da quelle fontane. La situazione relativa alla mancata conformità dell’acqua è stata prontamente risolta. La mancata conformità, che ha portato all’emanazione dell’ordinanza sindacale di chiusura delle fontane, era stata rilevata per una esigua presenza di batteri coliformi. Non appena ricevuta la comunicazione dall’Asl, la Saca S.p.A. si è immediatamente attivata procedendo ad effettuare un nuovo prelievo di acqua presso le fontane oggetto dell’ordinanza sindacale. Oggi i risultati delle analisi eseguite attestano la conformità dei prelievi, in quanto i campioni in esame rispondono ai requisiti dettati dal D.Lgs 31/2001, dal D.M. del 14.06.2017 e successive modifiche e integrazioni sulla qualità delle acque destinate alla fruizione quotidiana. La Saca S.p.A. garantisce costantemente il monitoraggio della qualità dell’acqua erogata effettuando analisi e controlli in un numero superiore a quello previsto dalla normativa vigente, proprio a tutela della salute dei cittadini.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *