TORNA IL CONCORSO INTERNAZIONALE LIRICO “MARIA CANIGLIA”, LA 35^EDIZIONE A PORTE CHIUSE

Torna il Concorso Internazionale di Canto Lirico Maria Caniglia, al Teatro comunale, giunto alla sua 35^ edizione che però, per effetto dell’emergenza sanitaria quest’anno si svolgerà interamente a porte chiuse. “Pur nelle difficoltà dovute all’emergenza sanitaria l’associazione che organizza il concorso internazionale non ha voluto deludere le aspettative dei tanti cantanti iscritti e, in ottemperanza alle disposizioni sanitarie governative e sindacali, che impongono la impossibilità della presenza di pubblico all’interno del Teatro, ha deciso comunque di svolgere la selezione dei concorrenti fino alla prova finale, per poi organizzare, in altra data, il concerto finale con la presenza del pubblico” dichiara Vittorio Masci, presidente dell’associazione “Maria Caniglia”. Il programma della manifestazione prevede per il 30 settembre ed il 1° ottobre la fase eliminatoria, il 2 ottobre la semifinale ed il 3 ottobre la finale, con la proclamazione dei vincitori. I concorrenti iscritti, provenienti da dieci nazioni, saranno valutati da una prestigiosa giuria presieduta da Cecilia Gasdia, Sovrintendente e Direttore Artistico della Fondazione Arena di Verona, e composta da Aldo Sisillo, Direttore Artistico del Teatro Comunale di Modena “Luciano Pavarotti”, Marc Clemeur, del Belgio, Consulente artistico d’opera, Eline De Kat, del Principato di Monaco, Delegata Artistica all’Opera di Montecarlo, e Thomas Böckstiegel, della Germania, Direttore Artistico dell’Opera di Heidelberg. I concorrenti saranno accompagnati dal pianista maestro Leonardo Angelini. Per dar modo ai tanti appassionati della lirica di vivere, come in passato, l’evento, è poi previsto il concerto con i finalisti e la partecipazione della Giovane Orchestra d’Abruzzo per il 15 novembre al Teatro Comunale Maria Caniglia, quando si svolgerà la premiazione e si assegnerà il premio del pubblico.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *