OVIDIANA SULMONA VERSO IL DERBY DI DOMENICA COL CELANO CHE APRE LA STAGIONE

di Domenico Verlingieri

L’Ovidiana Sulmona torna in campo per una gara ufficiale esattamente dopo 210 giorni. Sette mesi di stop per quel maledetto Covid che ha colpito anche il calcio dilettantistico con casi di positività in squadre abruzzesi e, tra queste, il Celano che domenica sarà l’avversario dei biancorossi in Coppa Italia. Il club marsicano ha prontamente comunicato con soddisfazione la definitiva guarigione dell’attaccante Marco Mancini che tornerà ad allenarsi dal prossimo lunedì. Questa nota positiva introduce la sfida tra Ovidiana Sulmona e Celano in programma domenica 27 settembre non al Pallozzi ma a Pacentro a porte chiuse, a causa dell’ordinanza comunale che sospende gli eventi pubblici fino al 4 ottobre. Il derby peligno-marsicano sarà valido per l’andata del primo turno della Coppa Italia di Promozione che darà il via alla stagione del centenario del calcio sulmonese e segnerà il debutto ufficiale di Mauro Scimia sulla panchina dell’Ovidiana Sulmona. Sarà la prima anche per Carosone, Kras, Giallonardo, Brack e Di Placido. I nuovi innesti hanno già dimostrato affiatamento con il resto del gruppo che si è ben espresso nelle amichevoli finora disputate, l’ultima giovedì scorso contro il Pacentro. Il tecnico Scimia ha abituato la squadra a giocare con il 4-2-3-1 schierando come punta centrale Lorenzo Carosone. Il lavoro svolto dovrà ora produrre risultati positivi in questa prima parte della stagione a cominciare dalla Coppa Italia. Questo l’obiettivo dei biancorossi che si apprestano alla sfida contro il Celano che ha sempre rappresentato un ostacolo duro. I marsicani sono allenati da Dario Celli, ex difensore di lunga esperienza con trascorsi da calciatore anche a Sulmona, che sarà alla sua terza stagione sulla panchina dei biancazzurri e, a proposito di ex, c’è da registrare tra i nuovi innesti del Celano Mirko Di Fabio, difensore con il vizio del gol. Molte conferme per la squadra di Celli con l’inserimento in organico di diversi under e dell’esperto centrocampista Renato Albertazzi, proveniente dall’Angizia Luco. Nel Celano mancherà il bomber Mancini mentre nei sulmonesi l’attaccante Bianchi alle prese con un infortunio. Arbitrerà Ferdinando Carluccio dell’Aquila. Calcio d’inizio alle 15.30 al comunale di Pacentro.