LA FABBRICA DI CONFETTI “OVIDIO” DIVENTA SCUOLA PER GLI ALUNNI DELLA “LOMBARDO-RADICE”

I locali di una fabbrica di confetti diventano aule scolastiche per gli alunni della scuola elementare Lombardo-Radice. Infatti i proprietari del confettificio Ovidio hanno messo a disposizione della scuola sei aule, che da questa mattina ospitano i piccoli alunni. La soluzione propiziata dalla disponibilità dei locali del confettificio ha evitato qualsiasi disagio, anche grave. Infatti gli alunni della Lombardo-Radice sarebbero stati costretti a frequentare le lezioni in classi di piccole dimensioni, prive di servizi igienici annessi e di uscite indipendenti. Quindi le aule non sarebbero state adeguate per le misure di precauzione finalizzate al contenimento del contagio da coronavirus. La disponibilità dei locali della fabbrica ha fatto tirare un grosso sospiro di sollievo a dirigenti scolastici, personale e in particolare alle famiglie, che in questo modo possono contare sulla sicurezza dei locali frequentati dai bambini. “Siamo felici di aver contribuito alla soluzione di problemi per gli alunni della Lombardo-Radice – hanno detto i proprietari del confettificio – lo abbiamo fatto accogliendo subito l’appello dei dirigenti scolastici, che insieme ai bambini e alle loro famiglie possono adesso vivere con tutta tranquillità l’anno scolastico appena iniziato”.