GUASTA E PARCHEGGIATA DA OLTRE DUE ANNI, FINALMENTE ROTTAMATA LA FORD DELLA POLIZIA LOCALE

La Ford Focus in dotazione alla Polizia Locale, ormai da oltre due anni inutilizzata, sarà finalmente rottamata. L’auto è “parcheggiata” nell’area di un’officina nella zona artigianale e nonostante la lunga “sosta” il Comune ha continuato a pagare l’assicurazione. A conclusione dell’iter burocratico per affidare ad una ditta specializzata il compito della rottamazione è arrivata lunedi scorso la determina, a firma del comandante della Polizia Locale, Leonardo Mercurio. Nell’atto il maggiore Mercurio affida alla ditta sulmonese Graziani il trasporto, la rottamazione e demolizione del mezzo in disuso. Tutto risolto, superato anche il periodo di “pausa” imposto alla burocrazia dal lockdown, alla modica somma di 48 euro. La segnalazione sulla presenza del mezzo inutilizzato ma puntualmente assicurato, venne da ReteAbruzzo.com, avendo appreso che già da marzo di un anno fa un ufficiale di Polizia Locale aveva chiesto la rottamazione del mezzo, ricevendo il parere favorevole dell’Economato del Comune. La giunta stessa, immediatamente dopo il placet dell’Economato, aveva autorizzato con sua delibera la rottamazione della Ford Focus. Ma l’iter si è fermato. Fin quando, atteso il bilancio di previsione approvato nelle scorse settimane, quell’iter è ripreso, per arrivare adesso al capolinea. Dimostrazione ennesima di come anche in fatti di ordinaria amministrazione le lentezze burocratiche non manchino mai.