PRIMI PASSI SUL SET CINEMATOGRAFICO PER LA GIOVANISSIMA SULMONESE ALESSANDRA CARUGNO

Sarà protagonista in un film del regista sulmonese Mirko Mascioli, la giovanissima Alessandra Carugno, 13 anni, anche lei di Sulmona. Occhi marroni, capelli neri, figlia dei proprietari della fabbrica di confetti Ovidio, Alessandra sta coltivando da qualche tempo la passione per la recitazione, guidata dallo stesso Mascioli. “Con Mirco mi sto aprendo molto e mi sento molto sicura di me – dice Alessandra – sto sconfiggendo tanti miei limiti e insicurezze, la mia timidezza”. Ma Alessandra, tenace e appassionata dell’esperienza appena iniziata, sa bene che il percorso da affrontare richiede buona volontà, decisione e studio. “Devo studiare e imparare molto per diventare attrice – sottolinea – sogno di diventare come Aurora Ruffino, l’attrice di “Braccialetti rossi”. Lusinghiero anche il giudizio di Alessandra per il suo insegnante. “Mirko è bravissimo, premuroso, riesce a tirare fuori da me il meglio, consigliandomi e curando ogni aspetto dello studio di recitazione” precisa l’aspirante attrice. Mirko le ha già fatto dei provini per il ruolo di figlia di genitori separati che andrà ad impersonare nel film in preparazione e di cui Mascioli sarà regista. “Mirko tiene molto a me e per questo ha pensato di coinvolgermi in questa importante esperienza, segnalandomi anche al suo management, Ivan Giampietro della Venus di Sulmona e ad un’agenzia di Roma” aggiunge Alessandra, che nelle scorse settimane è stata anche a fare provini per una pellicola che sarà girata tra Abruzzo e Lazio. Insomma Alessandra, giovanissima sulmonese, è già lanciata verso la carriera di attrice. Occorreranno ancora tempo e sacrifici ma come si suol dire “chi ben comincia è a metà dell’opera”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *