ATLETICA, IL SULMONESE LUIGI MARRESE AI CAMPIONATI ITALIANI

Ai campionati italiani juniores e promesse, in programma nel prossimo fine settimana a Grosseto, ci sarà anche il sulmonese Luigi Marrese, classe 2002, tesserato con l’Unione Atletica Abruzzo di Lanciano. Il 18enne, iscritto al quinto anno del liceo scientifico Fermi di Sulmona nella sezione Skillclass, rappresenterà nella categoria juniores la regione in campo nazionale nell’unica staffetta d’Abruzzo. Per Marrese, come per molti altri, è stata una stagione sfortunata a causa del blocco degli allenamenti imposto dal lockdown e poi per la dura ripresa senza una pista per gli allenamenti, costringendolo a vagare per la regione e ad usufruire di altri impianti. “Per un atleta agonista – ha dichiarato – diversi mesi di stop sono nocivi soprattutto sotto il profilo psicologico e, oltre all’allenamento perso, sono stati un danno enorme. Riprendere dopo mesi di assenza dalla pista, significa di fatto ricominciare da capo. Ma cosa, se non lo sport, induce ad una resilienza intrinseca chi lo pratica? Ogni giorno è una sfida, anche il Covid lo è! Da affrontare con grande determinazione e forza d’animo. Arrendersi non mi appartiene come verbo”. Luigi Marrese con enormi sacrifici è riuscito a guadagnarsi il posto ai campionati italiani insieme ad altri suoi compagni di squadra, due di Lanciano e uno di Pescara. (D.V.)