POSITIVI AL TEST NEGATIVI AL TAMPONE, PERICOLO SCAMPATO PER OTTO DOCENTI DEL CENTRO ABRUZZO

Erano risultati positivi al test sierologico ma il tampone ha certificato che sono tutti negativi. Pericolo scampato per otto  docenti sottoposti al test prima del rientro in classe. Si tratta di cinque insegnanti residenti nell’Alto Sangro e tre dell’area peligna i quali dopo  il risultato del tampone si sono liberati dalla sorveglianza attiva in cui erano finiti dopo il test sierologico, e ora sono pronti per affrontare il nuovo anno scolastico. Una buona notizia proprio quando il virus torna a quota zero al termine di una settimana terribile in cui ci sono stati tanti contagi ma soprattutto è arrivata la fastidiosa e approssimativa ordinanza del presidente della Regione Marco Marsilio che con le ulteriori misure restrittive che ha regalato, ha reso la situazione della Valle Peligna ancora più difficile e complicata. Nel frattempo proprio ieri é stata dimessa dall’ospedale dell’Aquila la parrucchiera sulmonese di 59 anni che lo scorso 19 agosto era risultata positiva al virus e il giorno seguente, dopo l’accertamento di una polmonite bilaterale, fu ricoverata nel reparto di malattie infettive del San Salvatore. Dopo tre settimane di degenza ospedaliera e di terapia specifica, la donna può rientrare a casa per completare il percorso di guarigione da Covid-19 attraverso un periodo di  convalescenza e con il tampone di verifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *