OLYMPIA CEDAS SULMONA, MICHELE BALDINI NUOVO ALLENATORE DEGLI ALLIEVI

di Domenico Verlingieri

Michele Baldini è il nuovo allenatore degli allievi regionali dell’Olympia Cedas per la prossima stagione sportiva 2020/21. Il presidente della storica società sulmonese Ivan Giammarco ha deciso di affidare la panchina all’esperienza dell’ex calciatore professionista, ruolo difensore centrale, con circa 300 presenze in diversi club importanti di Serie C1 e C2 come Gualdo, Sora, Taranto, Viterbese, Atletico Catania e Bisceglie ed in Abruzzo a Giulianova, Lanciano e Castel di Sangro. Baldini con la MBA Academy è già legato da un anno all’Olympia Cedas oltre a ricoprire dagli inizi del 2020 il ruolo di direttore tecnico della scuola calcio. Per lui arriva ora l’incarico di allenatore dell’Under 17 regionale che va a consolidare il rapporto di collaborazione con la realtà sulmonese. “Questo mio nuovo ruolo – afferma Baldini – è la continuità del lavoro fatto nel progetto di perfezionamento dei giovani. E’ arrivata poi la proposta di prendere le redini degli allievi che rappresentano l’apice di ogni scuola calcio nell’ottica della formazione e maturazione dei ragazzi per farli approdare al calcio dei senior”. Baldini ha accettato con entusiasmo la conduzione dell’Under 17 che gli dà la possibilità di tornare a competere in un campionato. “E’ bellissimo – prosegue – lavorare sul perfezionamento dei giovani però a me gratifica molto vedere un collettivo che riesce ad esprimersi e a sviluppare una tematica tattica. Mi sono rimesso in gioco con questo nuovo ruolo non abbandonando però il compito di istruttore della Mba Academy”. Michele Baldini dialogando con i suoi ragazzi ha parlato del compito di un allenatore che, oltre a saper indicare il modulo di gioco, deve essere bravo “a dare più equilibri nella fase di non possesso e a dare più soluzioni nella fase di possesso. Quando si riesce ad avere forza nelle due fasi e a trasmetterla al gruppo, si può accettare qualsiasi modulo”.

Quali sono gli obiettivi per il prossimo campionato regionale?

“Non ho pretese. Il mio obiettivo è creare un percorso di crescita ed una maturazione dei ragazzi per portarli sul palcoscenico degli adulti dopo aver acquisito sia un’autostima che i concetti fondamentali, con la consapevolezza di saper stare sul campo ed in mezzo ai grandi”.

Michele Baldini traccia il bilancio della collaborazione pluriennale tra la sua Mba Academy e l’Olympia Cedas: “E’ nata l’anno scorso ed abbiamo iniziato il percorso insieme ad ottobre fino a quando il Covid lo ha momentaneamente interrotto. Abbiamo poi continuato a mandare a casa dei ragazzi programmi riguardanti le gestualità tecniche e motorie. L’obiettivo mio personale, ripeto, è quello di creare un gruppo che sappia stare in campo e gestire ogni momento della gara per divertirsi giocando a calcio”. Baldini si dichiara fiducioso sul lavoro della scuola calcio perché, sottolinea, che le premesse sono buone: “Con Ivan ho notato da subito un atteggiamento tendente al professionismo per quanto riguarda la logistica, la comunicazione ed il rapporto con i ragazzi. Si sta favorendo inoltre l’esigenza di avere campi con spazi a disposizione per lavori mirati senza condividerli con altri. Gli ingredienti sono buoni, speriamo che Ivan non abbia sbagliato lo chef”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *