ALTA TENSIONE A PESCARA, ALLARME BOMBA PER PACCHI SOSPETTI IN PIU’ PUNTI DELLA CITTA’

Alta tensione da stamattina a Pescara. E’ infatti allarme per alcuni pacchi sospetti dislocati in vari punti sensibili della città a Pescara dove sono state mobilitate le forze dell’ordine: dopo le 8 sono stati segnalati pacchi sospetti in viale D’Annunzio nei pressi del Comando provinciale dell’Arma, davanti al Tribunale, nei pressi della Camera di Commercio, angolo con via Marco Polo, via Regina Margherita e dinanzi il distretto Asl di via Rieti, quest’ultimo evacuato in via precauzionale. Immediatamente sono stati attivati i protocolli con l’arrivo sul posto di polizia, carabinieri, vigili del fuoco, artificieri e sanitari del 118. Le zone sono state transennate e inibite al passaggio di auto e pedoni. All’esame degli inquirenti c’è anche l’autenticità di un volantino che circola su WhatsApp, e scritto con alcuni errori ortografici, in cui si legge:”Oggi salteranno in area (aria, ndr) quattro palazzi simbolo della città”. Poi seguono accuse nei confronti di un pubblico ministero in servizio al Tribunale di Pescara.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *