LA MINORANZA: L’ASSESSORE MARIANI LASCI LA GIUNTA COMUNALE

Alla richiesta avanzata questa mattina dal circolo Pd di dimissioni dell’assessore comunale Stefano Mariani si associa ora tutta la minoranza consiliare, Italia Viva, Fratelli d’Italia, Lega e Sbic. “Fermo restando il diritto al lavoro, al pari di ogni altro cittadino, della consorte dell’assessore, riteniamo che il marito, peraltro titolare della delega alle società partecipate, non possa sottrarsi al dovere civico e morale, a tutela della credibilità istituzionale  del Comune di Sulmona  e della più importante società partecipata, di rassegnare il mandato assessorile” affermano i consiglieri comunali della minoranza. Premettendo che alla minoranza non spetta il compito di valutare la vicenda riguardo alla liceità delle procedure adottate dalla cooperativa Satic, in fatto di assunzioni, i consiglieri comunali però ritengono che “per ragioni di opportunità, andrebbe rimosso ogni ostacolo che rischia di compromettere la credibilità dell’istituzione municipale e la legittimità degli atti dalla stessa e dal Cogesa adottati nei confronti della Cooperativa Satic”. “L’esigenza di fugare ogni dubbio assume carattere di assoluta priorità.
Del resto, nessuno deve essere indotto a pensare che le iniziali rocambolesche vicende della Cooperativa Satic e le difficoltà dalla stessa a suo tempo  incontrate nei rapporti con il Sindaco e la Giunta (chi non ricorda le proteste dei lavoratori della cooperativa e l’occupazione , da parte degli stessi, dell’aula consiliare?) abbiano costituito solo l’espediente per piegare le scelte della Cooperativa alle volontà della maggioranza comunale e di chi ne ispira e determina l’azione” conclude la minoranza.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *