CONSORZIO ATERNO-SAGITTARIO, DIMISSIONI DEL COMMISSARIO IN UN MOMENTO CRUCIALE: ORA ELEZIONI PER UNA NUOVA AMMINISTRAZIONE

Proprio in un momento cruciale per l’agricoltura peligna, con una stagione irrigua da completare, fornitori da pagare e dipendenti che attendono diverse mensilità di stipendio, con risorse finanziarie che pare siano nella disponibilità del consorzio, il commissario regionale del Consorzio di Bonifica Aterno-Sagittario, Sergio Iovenitti, ha deciso le dimissioni, mollando la situazione. Nè va trascurato il fatto che c’è una legge regionale da attuare, motivo per il quale la Regione ha nominato i commissari negli enti consortili. Peraltro le dimissioni del commissario cadono in un momento, che segue al lockdown dei mesi scorsi, con aziende, fornitori, consorziati, dipendenti e lavoratori stagionali, che vivono un momento di particolare delicatezza e gravità. Appare evidente che questi problemi, di enorme gravità e non quindi di poco conto, sfiorano appena o per niente lo stesso commissario dimissionario. A questo punto l’auspicio per chi ha a cuore le sorti di un importante ente del comprensorio è che tutta la politica del territorio, maggioranza e minoranza, associazioni di categoria, sindacati e portatori d’interesse, abbia uno scatto di orgoglio assicurando risposte adeguate alle attese di chi vive onestamente del proprio lavoro. E’ quindi tanto più necessario e opportuno, per salvaguardare le sorti dell’ente, che si torni al voto e al governo dell’ente con un’amministrazione frutto di democratiche elezioni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *