CASTEL DI SANGRO, PER IL NAPOLI ARRIVA LA BENEDIZIONE DELL’ARCIVESCOVO SEPE

Non poteva mancare al Napoli calcio la benedizione del cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli, che oggi è stato ospite degli azzurri e dei dirigenti della società partenopea a Castel di Sangro, in compagnia del vescovo di Sulmona-Valva, Michele Fusco. Ad accogliere l’alto prelato è stato il presidente della società calcistica, Aurelio De Laurentiis. Il cardinale, arrivato allo Sport Village Hotel intorno alle 10.30, è andato poi allo stadio Patini. Intorno all’arcivescovo si sono raccolti i dirigenti della società, l’allenatore Rino Gattuso, con lo staff tecnico e tutto il gruppo azzurro. “Non potevo non essere vicino al Napoli per portarvi simbolicamente l’abbraccio di tanti fedeli e tifosi che mi hanno detto di sostenere la nostra squadra del cuore. Vi vogliamo bene e il popolo napoletano crede in voi – ha detto Sepe – Faccio gli auguri a Gattuso e ti dico, mister, che il tuo lavoro sarà ripagato, riuscirai ad ottenere ciò che noi desideriamo sia in Italia che in Europa. Abbiate fiducia in voi stessi, giocate come state facendo da squadra, tutti insieme uniti e forti. Perchè se vince la squadra, vincete ognuno di voi e vince Napoli! Forza e coraggio. La presenza di tanti tifosi è il segno che sarete sempre sostenuti dalla passione e dall’amore di un popolo che vi sta vicino. In bocca al lupo e che il Signore vi benedica”. Al cardinale è stato fatto l’omaggio consueto della maglia azzurra con gli autografi dei calciatori. Anche il vescovo Fusco si è fermato con l’allenatore Gattuso e i calciatori azzurri, confermando peraltro la sua fede calcistica, essendo originario anche lui della Campania e tesserato al Napoli club di Sulmona, unico club azzurro in Abruzzo.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *